Zeppole di San Giuseppe

Pubblicato il da Cucina!

Zeppole di San Giuseppe

Adesso ti scrivo la ricetta di mia madre e ti invio i passaggi del procedimento che è uguale per tutte le ricette riguardanti le zeppole/bignè.

Mettere in un pentolino sul fuoco 250 ml acqua + 100 g strutto (o burro) affinche' lo strutto (o burro) si sciolga...

Togliere dal fuoco e tuffare 200 g di farina d'un colpo, mescolando velocemente... Rimettere il pentolino sul fuoco e girare, finché nn si formi una massa compatta che si stacca completamente dalle pareti del tegame.

Il composto è sodo e compatto.

Incorporo 4 uova (rigorosamente uno alla volta), mescolando bene con cucchiarella di legno (ahah) o planetaria (più tecnologica!). Dunque, versare 1 uovo e far assorbire, unire altro uovo e far assorbire, ecc.

Precedentemente tagliare quadrati di carta forno di 10 cm per lato. Per velocizzare ripiegate piu' volte i fogli su loro stessi, fino alla misura desiderata e tagliare con forbice (le zeppole possono essere piu o meno grandi, come si preferisce!). Mettere il composto in una sacca da pasticciere (sac-à-poche), dove abbiamo già inserito una bocchetta a stella dal diam. di 1,5 cm in punta ( 3 cm nella parte alta del cono). Prendere una teglia ed imburrarla leggermente, (non è fondamentale, solo un consiglio) lo stretto necessario per far aderire i quadrati di carta forno, che tendono ad arrotolarsi. Prendere la sac-á-poche e riempirla per metà. Cercare di fare una ciotolina di circa 6cm ( larghezza corrispondente ad una C realizzata con pollice ed indice allargati in modo naturale!). Si parte dal centro del foglietto 10x10. Sacca messa in posizione abbastanza verticale al piano. Descrivere uno zero spaccato senza mai staccare il sac-à-poche, dove lo 'Spacco'(ahah) e' la partenza. Chiudere lo zero e sovrapporre un nuovo zero, senza staccare. Sono due cerchi uno sopra un altro ed il fondo e' chiuso da una sbarra (oppure, come dire, una G chiusa). Si può anche creare il fondo con una spirale. Si gira gira in larghezza, arrivando alla dimensione che si vuole, e poi si sovrappone un nuovo cerchio, combaciando con il più esterno per creare l'altezza. Insomma, due cerchi sovrapposti, con il fondo chiuso a spirale. Qualcun altro si limita solo ad uno zero spaccato, senza baffi ! Scusate per il discorso forse poco chiaro...ma è difficile spiegare un qualcosa che si deve vedere fare☺️

In una padella profonda versare abbondante olio di arachidi e scaldarlo. Porre dentro le zeppole con tutta la carta, come si preferisce capovolte o no.. Aspettare che si stacchino i quadrati di carta forno, eliminarli con una pinza ed attendere la doratura delle zeppole. Scolare e poggiare su carta assorbente.

Decorare con crema pasticcera ( io ho utilizzato una nuova sacca da pasticcere, usa e getta, con inserita bocchetta stellata più piccola, da 1cm in punta), amarene sciroppate e zucchero a velo per completare.

Disporre le zeppole in un piatto di servizio.

Per comodità consiglio sempre di poggiare il sac-à-poche usa e getta, con bocchetta inserita, dentro un barattolo. Così è anche più facile riempire.

Per comodità consiglio sempre di poggiare il sac-à-poche usa e getta, con bocchetta inserita, dentro un barattolo. Così è anche più facile riempire.

Spero di essere stata d'aiuto!
Buon appetito 😄

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Togliere dal fuoco e tuffare 200 g di farina d'un colpo, mescolando velocemente... Rimettere il pentolino sul fuoco e girare, finché non si formi una massa compatta che si stacca completamente dalle pareti del tegame.

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Il composto e' sodo e compatto.

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Incorporo 4 uova (rigorosamente 1 alla volta), mescolando bene con cucchiarella di legno (ahah) o planetaria ( più tecnologica!). Dunque, versare 1 uovo e far assorbire, unire altro uovo e far assorbire, ecc.

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Precedentemente tagliare quadrati di carta forno di 10 cm per lato. Per velocizzare ripiegate piu' volte i fogli su loro stessi, fino alla misura desiderata e tagliare con forbice ( le zeppole possono essere piu o meno grandi, come si preferisce!). Mettere il composto in una sacca da pasticcere (sac-à-poche), dove abbiamo già inserito una bocchetta a stella dal diam. di 1,5 cm in punta ( 3 cm nella parte alta del cono). Prendere una teglia ed imburrarla leggermente, (non è fondamentale, solo un consiglio) lo stretto necessario per far aderire i quadrati di carta forno, che tendono ad arrotolarsi. Prendere la sac-á-poche e riempirla per metà. Cercare di fare una ciotolina di circa 6cm ( larghezza corrispondente ad una C realizzata con pollice ed indice allargati in modo naturale!). Si parte dal centro del foglietto 10x10. Sacca messa in posizione abbastanza verticale al piano. Descrivere uno zero spaccato senza mai staccare il sac-à-poche, dove lo 'Spacco'(ahah) e' la partenza. Chiudere lo zero e sovrapporre un nuovo zero, senza staccare. Sono due cerchi uno sopra un altro ed il fondo e' chiuso da una sbarra (oppure, come dire, una G chiusa). Si può anche creare il fondo con una spirale. Si gira gira in larghezza, arrivando alla dimensione che si vuole, e poi si sovrappone un nuovo cerchio, combaciando con il più esterno per creare l'altezza. Insomma, due cerchi sovrapposti, con il fondo chiuso a spirale. Qualcun altro si limita solo ad uno zero spaccato, senza baffi ! Scusate per il discorso forse poco chiaro...ma è difficile spiegare un qualcosa che si deve vedere fare ☺️

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

In una padella profonda versare abbondante olio di arachidi e scaldarlo. Porre dentro le zeppole con tutta la carta, come si preferisce capovolte o no.. Aspettare che si stacchino i quadrati di carta forno, eliminarli con una pinza ed attendere la doratura delle zeppole. Scolare e poggiare su carta assorbente.

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Decorare con crema pasticciera, io ho utilizzato una nuova sacca da pasticcere, usa e getta, con inserita bocchetta stellata più piccola, da 1cm in punta), amarene sciroppate e zucchero a velo per completare.

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Dimenticavo.. Il composto deve essere sostenuto, non colare!
Ma con queste dosi non si può sbagliare 😄

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Disporre le zeppole in un piatto di servizio.

Fausta

Zeppole di San Giuseppe

Per comodità consiglio sempre di poggiare il sac-à-poche usa e getta, con bocchetta inserita, dentro un barattolo. Così è anche più facile riempire.

Fausta

Commenta il post